La tradizione che lega la Riviera dei Fiori al mare affonda le sue radici nella storia. Da sempre il Ponente ligure è stato terra di pescatori e navigatori e ancora oggi è questo un legame forte e saldo.

Le spiagge e il mare sono infatti tra le risorse più importanti, soprattutto da un punto di vista turistico. Ogni anno sono migliaia le persone che scelgono la Riviera dei Fiori per le vacanze e tantissime sono le seconde case disponibili sul territorio.

Non è inoltre un caso il fatto che vi siano ben cinque grandi porti turistici nell’arco di circa 60 chilometri di costa, da Capo Mimosa (San Bartolomeo al Mare) al confine con la Francia. Parliamo del Porto Turistico di Imperia, Marina di San Lorenzo al Mare, Marina degli Aregai, Portosole a Sanremo e Cala del Forte a Ventimiglia. A questi si aggiungono i porti più piccoli di San Bartolomeo al Mare, Diano Marina, Arma di Taggia, il Porto Vecchio di Sanremo che nei prossimi anni verrà completamente rinnovato ed infine quello di Bordighera.

Se il mare, la barca e la vela sono la vostra passione qui potrete trovare ogni servizio che cercate: la costa a Ponente della Liguria fa al caso vostro!

 

Porto turistico di Imperia

Il Porto turistico di Imperia si trova a Porto Maurizio, magnifico borgo dai tipici caratteri liguri che, insieme a Oneglia, compone la città capoluogo di provincia. La vicinanza con l’abitato regala panorami magnifici dove è possibile ammirare il Parasio, l’antico abitato medievale, tra i grandi Yacht e gli alberi delle barche a vela.

Si tratta di una delle più grandi marine del Mediterraneo e arriva ad ospitare fino a 1300 dai 5 ai 90 metri di lunghezza. Il porto offre ovviamente tutti i servizi necessari per ospitare imbarcazioni di questa importanza e dimensione.

Nell’area della marina si trovano inoltre il Museo Navale che si affaccia sulla magnifica piazza di calata Anselmi e, poco distante, diverse strutture sportive tra cui la piscina Felice Cascione, il palazzetto dello sport, il Circolo Tennis e la bocciofila San Giacomo.

Così come dichiarato dall’amministrazione comunale, tutta l’area del porto sarà soggetta già a partire dai prossimi mesi a importanti interventi di ammodernamento e restyling. Verranno realizzati un hotel a cinque stelle, due nuovi posti barca da 80 metri, nuovi spazi per attracchi turistici e di transito, oltre al prolungamento della passeggiata di Borgo Marina.

Il porto ogni anno a settembre ospita la grande manifestazione delle Vele d’Epoca di Imperia, un appuntamento fisso per tutti gli amanti del mare e delle imbarcazioni che hanno fatto la storia della vela. Evento fondamentale delle regate classiche nel Mediterraneo, si svolge fin dal 1986; prima con cadenza biennale, da qualche anno con cadenza annuale.

 

Marina di San Lorenzo al Mare

Più modesto di dimensioni la Marina di San Lorenzo, grazie al suo Hotel Riviera dei Fiori, mantiene una forte vocazione turistica. Situato nello splendido borgo di San Lorenzo al Mare, a due passi dal centro storico e dalle spiagge, può ospitare oltre 300 imbarcazioni fino a 40 metri.

L’approdo è stato inaugurato nel 2008 ed è stato progettato per rispecchiare i più moderni standard offrendo servizi portuali di qualità.

L’hotel a quattro stelle che sorge al suo interno offre 39 camere, complete delle più moderne dotazioni, che si affacciano su una spiaggia privata e circondata dal verde. Per gli amanti delle attività all’area aperta e della bicicletta bisogna assolutamente segnalare che proprio da San Lorenzo al Mare parte la lunga pista ciclabile di 24 chilometri che, costeggiando il mare, arriva fino a Ospedaletti.

 

Marina degli Aregai a Santo Stefano al Mare

Il porto di Marina degli Aregai si trova a Santo Stefano al Mare, magnifico borgo ligure nel cuore della Riviera dei Fiori a metà strada tra Imperia e Sanremo. Si tratta di un’ampia struttura moderna che accoglie, con un’assistenza all’ormeggio 24 ore su 24, yacht fino a 50 metri. Oltre 900 i posti barca a disposizione.

La marina è sicuramente una delle più interessanti e vive del Ponente ligure. Chi approda agli Aregai non solo ha a disposizione un posto barca con tutti i migliori servizi portuali, ma si ritrova in un vero piccolo paradiso del relax con bar, ristoranti, un’area commerciale, due spiagge (una all’entrata e una privata dell’albergo), oltre a strutture sportive, agenzie e scuole nautiche, il Diving Center, giardini e spazi aperti utilizzati soprattutto in estate per eventi e manifestazioni.

Il porto comprende anche un’ampia zona residenziale oltre all’Aregai Marina Hotel & Residence che offre 47 camere e 57 appartamenti. Il giardino con spiaggia privata adiacente e oasi relax sono la ciliegina sulla torta che rendono l’albergo sempre molto richiesto.

 

Portosole a Sanremo

Il porto si trova nel magnifico contesto della Città dei Fiori e della Musica e proprio per questo è tra i più rinomati approdi dell’intera Liguria.

Con oltre 800 posti barca Portosole è tra le marine turistiche più grandi del Mediterraneo. La marina di Sanremo può ospitare imbarcazioni fino a 90 metri ed è base di numerose prestigiose imbarcazioni sia private sia destinate al charter di lusso. Non è infatti raro avvistare vip, soprattutto durante il periodo estivo o durante la settimana del Festival di Sanremo, prendere il sole sui loro magnifici yacht.

Anche qui sono tantissime le attività presenti nell’area portuale: bar, ristoranti, cantieri navali, officina meccanica, centro di brokeraggio, agenzie nautiche, ship chandler, punti qualificati per l’elettronica di bordo, la tappezzeria nautica e di una lavanderia specializzata per le imbarcazioni. Ha inoltre sede nel porto il centro operativo dell’Istituto Tethys, l’associazione che si occupa dello studio e della salvaguardia dei cetacei del Mediterraneo.

 

Cala del Forte a Ventimiglia

Il più recente approdo turistico del Ponente ligure è Cala del Forte a Ventimiglia che ha aperto il suo specchio acqueo alle imbarcazioni solo il 15 ottobre 2020 con l’arrivo del ‘Tuiga’, fiore all’occhiello dello Yacht Club di Monaco.

Sebbene i lavori a terra non siano ancora del tutto terminati la marina gestita dalla Società dei Porti di Monaco è pienamente operativa.

L’infrastruttura, dopo alcune sfortunate vicende che ne avevano bloccato i lavori per molti anni, è stata acquisita nel 2016 dalla società monegasca a causa della crescente domanda di posti barca di grande dimensioni e la sempre minore disponibilità di posti liberi nel porto del Principato.

Cala del Forte si trova infatti a sole 8 miglia marine da Montecarlo, distanza che può essere percorsa in soli 15 minuti dal Monaco One, lo shuttle marino che unisce i due porti. In macchina il Principato può essere raggiunto in circa mezz’ora.

I posti barca totali sono 178 e vanno dalle piccole imbarcazioni di 6,5 metri fino a yacht di oltre 70 metri. Una volta concluse tutte le opere saranno 39 i negozi che animeranno la marina.

L’investimento del Principato ha mosso molti interessi stranieri, in particolare quelli dell’imprenditore olandese Robert Thielen, cofondatore del gruppo Elbrus Capital e fondatore del gruppo Waterland, tra i più importanti e di successo al mondo. Alle spalle del porto sorgerà infatti un nuovo hotel cinque stelle lusso oltre a un complesso residenziale di grande prestigio. L’opera, insieme al porto, daranno linfa vitale per rilanciare il turismo in tutta la Riviera dei Fiori.